PERRELET Chronographe à rattrapante Louis-Frédéric
PERRELET Chronographe à rattrapante Louis-Frédéric

Press kits
FR EN 
Download

Anno
2009
Tipo
Orologi
Fascia di prezzo CHF
20000-50000
Cassa
Oro
Funzioni / Complicazioni
- Cronografo,
- Data
- Riserva di carica

Chronographe à rattrapante Louis-Frédéric

Perrelet rivista il proprio passato e rende omaggio al nipote del suo fondatore. Originario di Le Locle, il giovane Louis-Frédéric emigra a Parigi verso la fine del XVIII secolo. Subito notato dalla corte del re, diventa consecutivamente orologiaio di tre re di Francia. La sua perizia spicca durante numerosi concorsi e nel 1827 deposita una domanda di brevetto per la sua invenzione, il contatore cronografico sdoppiante. Quasi due secoli dopo, la Maison orologiera reinterpreta questa complicazione premiata dall’Accademia delle Scienze di Parigi in due straordinarie edizioni: una bicolore in oro bianco e rosa limitata a 50 pezzi e l’altra in oro bianco in serie limitata di 27 pezzi. Entrambe presentano un quadrante traforato nero o blu.
Movimento
Meccanico a carica automatica, Calibro Perrelet P-241, 28.800 alternanze/ora, 25 rubini, bariletto e ponti smussati e decorati, ruote rodiate, viti azzurrate, riserva di carica di 46 ore
Funzioni
Ora, minuti, secondi, data e cronografo sdoppiante
Cassa
Telaio in oro bianco (18 carati), 43,5 mm Lunetta e fondello in oro rosa (18 carati) per la serie limitata e numerata a 50 pezzi Lunetta e fondello in oro bianco (18 carati) per la serie limitata e numerata a 27 pezzi Vetro zaffiro con trattamento antiriflesso e fondello trasparente Impermeabile sino a 50 m
Quadrante
Semi scheletrato nero (serie da 50 pezzi) o blu (serie da 27 pezzi)
Cinturino/Bracciale
Caucciù naturale nero con chiusura déployante in acciaio e chiusura in oro rosa o bianco (18 carati)